Delocalizzazione Val D'Agri-Melandro-Sauro-Camastra

Delocalizzazione Val D'Agri-Melandro-Sauro-Camastra

“Avviso Pubblico "Concessione di agevolazioni per la delocalizzazione, ammodernamento e riqualificazione delle pmi esistenti" Linea di intervento D "Sostegno alle attività produttive" Programma Operativo Val D'Agri - Melandro - Sauro – Camastra  D.G.R. Basilicata n. 609 del 05/06/2013 e ss.mm.ii.

Finalità/obiettivi dell’Avviso

L’avviso è volto a sostenere finanziariamente gli investimenti da realizzarsi nei Comuni interessati dal Programma Operativo Va d’Agri – Melandro – Sauro – Camastra da parte di Piccole e Medie Imprese   finalizzati alla promozione dello sviluppo competitivo  e alla valorizzazione della produzione  di beni e di servizi nei settori di attività individuati dall’art. 6 ed elencati  nell’allegato “A” all’Avviso.

Destinatari

Piccole e medie Imprese che alla data di presentazione della domanda siano in possesso dei requisiti di accesso disciplinati dall’art. 4 dell’Avviso e che candidano un programma di investimento rispondente ai requisiti di ammissibilità di cui all’art. 5 dell’Avviso.

Modalità di candidatura 

La domanda di agevolazione poteva essere inviata al Soggetto Gestore secondo le forme di cui all’art. 10 dell’Avviso.

Contributo massimo erogabile 

L’agevolazione massima concedibile per ciascuna PMI è pari a € 300.000,00 elevata ad € 500.000,00 qualora si tratti di programmi finalizzati al trasferimento di una unità locale preesistente.

Disponibilità finanziaria dell’Avviso

La dotazione finanziaria del presente Avviso è pari ad € 2.400.000,00.

Scadenza per l’invio della candidatura

Termine ultimo di presentazione delle domande scaduto. Le domande potevano essere presentate sino al 31/03/2014.

Domande pervenute

Sono pervenute pervenute n. 166 domande per un contributo totale richiesto pari ad € 21.300.000,00 a fronte di un totale investimenti Pari ad € 44.193.365,17.

Proroga ultimazione investimento

Con D.G.R. 401 del 10 aprile 2016 è stata prevista la possibilità di concedere fino ad un massimo di ulteriori 12 mesi per la conclusione del programma di investimento ammesso oltre i tempi già stabiliti nell'Avviso. Sarà necessario formalizzare apposita istanza di proroga a Sviluppo Basilicata.